Meana di Susa

Meana di Susa

Towns

Meana sorge lungo la strada che conduce al colle delle Finestre, via di comunicazione tra la Valle di Susa e la Valle del Chisone. Il comune è frutto dell’aggregazione di più borgate sparse; tra queste si segnalano Suffis, con i resti del castello dei Ripa di Meana, feudatari del luogo e Campo del Carro, dominata dalla parrocchiale Settecentesca dedicata a  Santa Maria Assunta. L’edificio attuale fu costruito sulle fondamenta dell’antica chiesa di Sancta Maria de Travotio, citata già dal XII secolo, di cui restano tracce nella parte basamentale della torre campanaria. Il rifacimento Settecentesco vede l’interno a navata unica con cappelle laterali e tra gli arredi la pala dell’Immacolata Concezione e della Madonna col Bambino tra i Santi Sebastiano e Rocco. La devozione popolare è invece legata a San Costanzo che si festeggia il 18 settembre con  le Priore in costume tradizionale e il ballo dei Branc: strutture adornate di fiori, nastri e fiocchi colorati che vengono fatte saltare secondo un'antica danza propiziatoria da ricollegarsi a rituali pagani legati alla fertilità della terra per propiziare i raccolti successivamente assorbiti nelle tradizioni cristiane. Sul solco di tale devozione di antiche origine è da segnalare che nei secoli XVII e XVIII veniva messa in scena a Meana una Sacra Rappresentazione sul martirio dei ai Santi Costanzo e Maurizio della durata di due giorni e che coinvolgeva centinaia di persone tra figuranti e spettatori provenienti anche dai paesi vicini. Nel nucleo più antico dell’abitato, sorge il Palazzo del XVII sec, disposto su 3 piani ha le facciate prospicienti un cortile interno caratterizzato da logge a volta che la tradizione vuole un tempo abitato da religiosi, mentre nella borgata Campo del Carro la Torre delle Combe sembra assimilabile alle numerose torri di vedetta e di segnalazione dislocate a controllo della valle come Traduerivi e di Mattie. Tra gli edifici fortificati e di residenza signorile è la Casaforte di Meana, un robusto edificio a pianta quadrata sviluppato in altezza su tre livelli coronati da un cammino di ronda merlato. L’economia del paese è da sempre stata legata alla produzione agricola tra questa spicca certamente la coltivazione delle castagne da frutto che si dipanano a mezza costa lungo la strada del Colle delle Finestre. Più in alto il paesaggio è delineato dai boschi di conifere e ampie distese di pascoli, e la strada si inerpica mediante una lunga serie di stretti tornanti dove ancora oggi è possibile notare interessanti realizzazioni di ingegneria stradale. Giunti alla testata del vallone, si staglia alla quota 2.215 m del Colle la sagoma del Forte del Colle delle Finestre integrato nella roccia e realizzato nel 1891 sul sito di batterie Cinque e Settecentesche, con la funzione di mantenere, in caso di conflitto, le comunicazioni tra le piazze militari di Susa, Assietta e Fenestrelle.

Superficie 17,73 km²
Abitanti 829
Altitudine 730 m slm

 

  Piazza Europa,1, 10050 Meana di Susa
tel: 0122.39161
info@meanadisusa.to.it |

Bussoleno Orsiera Rocciavré Natural Park
Meana di Susa Branc

View as a list

  • Sept. 13, 2020: Via Francigena Marathon Val di Susa - CANCELED